image image Salta il contenuto
Grazie per tutti i vostri ordini! Le spedizioni riprenderanno il 27/12
Grazie per tutti i vostri ordini! Le spedizioni riprenderanno il 27/12
Come ridurre gli ingredienti di origine animale in 20 step

Come ridurre gli ingredienti di origine animale in 20 step

Stai cercando modi per ridurre la quantità di ingredienti di origine animale nella tua dieta?

Sei confus* su come procedere e non sai come e se iniziare una dieta vegana (o se non ti piace il termine vegano a base vegetale)?

Ecco la nostra guida in 20 step su come ridurre gli ingredienti di origine animale nella tua dieta. Ti suggeriamo di procedere lentamente e di aumentare gradualmente man mano che procedi. Divertiti e sperimenta con i piatti finché non trovi la tua soluzione vegetale perfetta per te. 

Se hai bisogno di consigli o vuoi conoscere di più sui piatti italiani vegani, faccelo sapere!

Ecco la guida in 20 step:

  1. Identifica i prodotti di origine animale che consumi regolarmente, come carne, latticini, uova e miele.
  2. Formati rispetto ai benefici per la salute e per l'ambiente della riduzione del consumo di prodotti animali.
  3. Imposta obiettivi realistici per la riduzione dell'assunzione di prodotti animali.
  4. Inizia riducendo il consumo di carne rossa, poiché è il tipo di carne più intensivo in termini di risorse da produrre.
  5. Prova alternative a base vegetale ai tuoi cibi preferiti di origine animale, come tofu, tempeh, seitan e latte vegetale.
  6. Esplora cucine internazionali che si basano meno sui prodotti animali, come indiana, thailandese ed etiope.
  7. Sperimenta nuove ricette a base di ingredienti vegetali.
  8. Incorpora più cibi integrali, come frutta, verdura, cereali integrali e legumi, nella tua dieta.
  9. Sostituisci la carne con proteine a base vegetale, come fagioli, lenticchie e ceci. Prova anche polveri o barrette proteiche a base vegetale per integrare la tua assunzione di proteine.
  10. Sostituisci il latte di mucca con latte vegetale, come latte di mandorla, soia o di avena.
  11. Scegli alternative vegane al burro e al formaggio, come spread a base di frutta secca e lievito alimentare. Trova ristoranti e caffè vegan-friendly nella tua zona e prova i loro piatti.
  12. Utilizza risorse online per trovare ricette e piani pasto vegani.
  13. Pianifica i tuoi pasti in anticipo per assicurarti di avere a disposizione una varietà di opzioni a base vegetale.
  14. Prova il "Meatless Monday" o un'altra tradizione settimanale di pasti a base vegetale.
  15. Ottieni supporto da amici, familiari o da una comunità vegana per restare motivato.
  16. Leggi attentamente le etichette alimentari per evitare prodotti animali nascosti, come gelatina o siero di latte.Cicerchie soup recipe
  17. Sii preparato per situazioni sociali in cui vengono serviti prodotti animali e porta le tue opzioni a base vegetale se necessario.
  18. Celebra i tuoi progressi e le tue realizzazioni lungo il percorso!
  19. Sii gentile con te stesso, stai facendo una cosa utile per te e amica dell'ambiente.

So much food is wasted in retail. Fresh food, like carrots included

Speriamo che questa guida sia stata utile e, soprattutto, chiara. Fateci sapere se avete bisogno di consigli su quale ricetta provare o quali ingredienti acquistare.

Susanna

Articolo precedente Cos'è la scarsità d'acqua e come possiamo affrontarla?
Articolo successivo Come usare i carciofi senza sprechi

Confronta Prodotti

{"one"=>"Seleziona 2 o 3 articoli da confrontare", "other"=>"{{ count }} di 3 elementi selezionati"}

Seleziona il primo elemento da confrontare

Seleziona il secondo elemento da confrontare

Seleziona il terzo elemento da confrontare

Confrontare