image image Salta il contenuto
Grazie per tutti i vostri ordini! Le spedizioni riprenderanno il 27/12
Grazie per tutti i vostri ordini! Le spedizioni riprenderanno il 27/12
Dolci vegani facili e veloci

Dolci vegani facili e veloci

Come fare dei dolci vegani facili e veloci, ma sopratutto buonissimi? 

Adattare le tue ricette preferite alla tua dieta vegan può sembrare complicato, specialmente considerando il mondo dei dessert dominato dai latticini. Se stai cercando delle idee per dolci vegani facili facili non cercare oltre: abbiamo alcune fantastiche opzioni proprio qui!

Facci sapere nei commenti i tuoi dolci veg preferiti! Siamo golosissime di dolci veg e ci piace provare sempre nuove ricette.

Ecco il primo dei dolci vegani facili e veloci che vi proponiamo oggi. 

Torta al limone vegana: lo scenario perfetto

Per me non c'è niente di più buono al mondo di una soffice torta al limone accompagnata da una tisana fumante, piedi in aria e vista su alberi e fiorelini. Preferisco le ricette in cui non vengono utilizzati grassi idrogenati o latte di cocco. Francamente, non li trovo necessari e possono essere sostituiti da un ingrediente molto più gradevole, leggero e prodotto localmente.

Torta vegana al limone: me ne serve una a settimana

Prima di passare alla ricetta stessa, parlare un attimo dei limoni: cercali bio, il più possibile locali, per poter utilizzare in sicurezza anche la buccia (dopo averli lavati bene).

Limoni bio locali a buccia spessa

Passiamo agli ingredienti della torta vegana al limone

• Per la torta:

  • 330 g di farina per torte, idealmente prodotta localmente e bio
  • 300 g di zucchero semolato (noi usiamo solo quello integrale)
  • 1,5 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • 0,75 g cucchiaini di sale
  • 360 ml di latte di soia (o altro latte vegetale)
  • 120 ml di olio vegetale leggero, preferibilmente olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 cucchiaini di estratto di limone
  • 2 cucchiai di scorza di limone
  • Per la crema di copertura:
  • 540 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiaini di estratto di limone
  • 3,5 cucchiai di succo di limone
  • Scorza di limone, per decorare

Torta al limone vegana con semi di papavero Questa versione contiene semi di papavero e sarà oggetto della nostra prossima ricetta!

 

Metodo per preparare la torta al limone vegana

  • Inizia preriscaldando il forno a 180°C. Fodera e olia due tortiere da 20 cm e mettile da parte.
  • Setaccia la farina in una terrina, quindi aggiungi lo zucchero, il bicarbonato e il sale. Quindi aggiungi il latte, l'olio, l'aceto, la vaniglia, l'estratto di limone e la scorza di limone. Sbatti il tutto, brevemente ma con entusiasmo, con una frusta a mano fino a quando non è tutto ben amalgamato e non rimangono grumi nell'impasto. Non mescolare troppo la pastella.
  • Dividi l'impasto in due tortiere e mettile in forno per trenta minuti, o finché uno stecchino non esce pulito. Dopo i primi 20 minuti girale e spostale di piano se il tuo forno non è grande, al fine di garantire una cottura uniforme.
  • Togli le torte dagli stampi e metterle su una gratella a raffreddare. Lasciale raffreddare completamente prima di glassarle altrimenti farai solo danni.
  • Prepara la glassa aggiungendo lo zucchero, il burro vegano, l'estratto di limone e il succo nella ciotola di uno sbattitore elettrico. Iniziare mescolando lentamente, quindi aumenta gradualmente la velocità fino a ottenere un composto denso e liscio.
  • Glassa le torte raffreddate e decorale con la scorza di limone, spargendole dall’alto con piglio artistico. Puoi regalare una delle torte a qualcuno che ha bisogno di qualcosa di dolce o di un pensiero carino!

Se non ti piace il limone ti proponiamo il secondo dei dolci vegani facili e veloci che non manca mai nel nostro ricettario. 

Panna Cotta Vegana e la giornata migliora

La panna cotta è una prelibatezza tutta italiana meravigliosamente cremosa e ricca,  originariamente, ahimè, con tutta una serie di ingredienti di origine animale, dalle uova, alla panna fino alla gelatina. La nostra ricetta invece è completamente vegana e perfetta per una dieta a base vegetale!

La ricetta che abbiamo trovato prevede i lamponi, tuttavia quando non sono in stagione o non ne hai di surgelati, puoi aggiungere un po' di marmellata di arance di alta qualità come decorazione e voilà, avrai una pacca cotta da urlo.

Panna cotta vegana con marmellata di arance

Ingredienti per la panna cotta vegana:

  • 800 ml di latte vegetale
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di agar in polvere – è un meraviglioso addensante a base vegetale e lo userai per tutto!
  • 1 baccello di vaniglia

    Topping vegano
  • Per il topping ai lamponi:
  • 125 g di lamponi freschi o surgelati
  • 1-2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 120 ml di acqua

Metodo per preparare la panna cotta vegana

  1. Per prima cosa, aggiungi il latte vegetale e lo zucchero in una casseruola media e mettila sul fuoco medio-alto. Quindi porta a bollore tutto il composto (nello specifico, fino ad arrivare a 85˚C), e manteca il tutto con l'agar-agar. Continua a far bollire l'intera miscela per tre minuti, mescolando di tanto in tanto e prestando attenzione a non far fuoriuscire il contenuto.
  2. Ora prepara velocemente la vaniglia. Taglia la bacca di vaniglia a metà nel senso della lunghezza e usa il dorso del coltello per raschiare i semi. Unisci i semi al composto, sbattendo bene per amalgamare. Metti da parte il baccello e usalo per creare il tuo estratto di vaniglia fatto in casa.
  3. Versa la miscela in sei ciotoline (da ungere) o stampini individuali in silicone. Aspetta che si raffreddino prima di metterle in frigorifero, al fine di non causare shock termini al cibo che è già all’interno del frigo.
  4. Metti le ciotole in frigorifero fino a quando non sono solidificate, il che dovrebbe richiedere circa un'ora, ma dipenderà dal tuo frigo.
  5. Mentre la Panna Cotta si sta raffreddando, prepara la guarnizione. Aggiungi i lamponi, lo zucchero, il limone e l'acqua in una casseruola media. Cuoci il tutto, coperto, a fuoco medio per dieci-quindici minuti, o fino a quando i lamponi si saranno disfatti e il composto non si sarà leggermente addensato, con una consistenza simile ad una marmellata. Fai raffreddare la guarnizione
  6. Sei pronto a servire la tua panna cotta! Puoi capovolgere le singole Panne Cotte sui piatti o servirle all'interno degli stampini stessi. Completa ciascuna panna cotta con la guarnizione di lamponi e ricorda di lasciarne un po’ per gli ospiti e di non mangiartele tutte!

Preparando la panna cotta e la guarnizione in anticipo ti permetteranno di assemblarla molto facilmente e servirla direttamente dal frigorifero ai vostri ospiti.  

Spero che questa guida di dolci vegani facili e veloci sia stata di vostro gradimento. Queste sono due ricette che amo molto e che uso spesso per me e per le cene con gli amici. Voglio però cimentarmi in altri dolci freschi e adatti all’estate. Voi quali dolci veg preparate più spesso?

Articolo precedente I vegani possono bere alcolici?
Articolo successivo I vegani possono mangiare la pasta? Facciamo chiarezza sulla pasta vegana

Confronta Prodotti

{"one"=>"Seleziona 2 o 3 articoli da confrontare", "other"=>"{{ count }} di 3 elementi selezionati"}

Seleziona il primo elemento da confrontare

Seleziona il secondo elemento da confrontare

Seleziona il terzo elemento da confrontare

Confrontare